Le palme selvagge

0ed5b029151c69691979688bfdac2a2d_w_h_mw650_mh

 

 

Non è un romanzo facile  “Le palme selvagge”, non lo è per una serie di motivi: la struttura del romanzo, basata su due storie parallele che non sembrano avere punti in comune, non consente di definirlo in maniera univoca, mentre lo stile, forte dei lunghi periodi di Faulkner, non offre al lettore molte possibilità di distrazione durante la lettura.

Mi è più volte capitato di trovare delle analogie concettuali con “Delitto e Castigo”, che sono poi le stesse che legano a doppio filo i protagonisti della narrazione:  “Le palme selvagge” è un romanzo sulla colpa e sull’espiazione, sulla ricerca spirituale, a volte inconsapevole, che caratterizza l’esistenza umana. I protagonisti hanno tutti una vita difficile, hanno tutti commesso un “peccato originale”, hanno tutti l’occasione di redenzione, forse riescono in qualche modo a raggiungerla, ma non agli occhi della società che li circonda, che anzi pare non accorgersi assolutamente del loro sforzo.

Il romanzo ci indica la strada maestra per arrivare ad accettare la vita così come è, forse in un certo senso è un libro fatalista, che individua nel destino una componente fondamentale della vita, a cui non si può sfuggire nonostante i giusti e doverosi tentativi. In tutti questi elementi risiede l’indivisibilità dei due racconti che formano il romanzo e che presi singolarmente non riuscirebbero a raggiungere lo scopo dello scrittore americano.

Alla componente intimista si aggiungono i dipinti che si formano nella mente ad ogni pagina, capace di concretizzarsi in immagini indelebili.

Un libro da leggere assolutamente.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...